Mix di stili: nordico, vintage, etnico

Viaggio all’interno di un appartamento scandinavo accogliente e luminoso, che mescola in modo impeccabile il vintage all’etnico, con tante verde in ogni angolo della casa. Tante le idee da copiare!

02

Un divano 3 posti, un tavolino di design nordico e un pouf in pelle sono gli elementi base di questo living. La parete dietro al divano è decorata attraverso una semplice mensola portaquadri, bianca come la parete, dove le maschere etniche si alternano a stampe con vari soggetti.

01

Il divano è l’inconfondibile modello Söderhamn di Ikea, il colore però non è tra quelli proposti dalla catena svedese, si tratta infatti di un rivestimento che si può acquistare su diversi negozi online come bemz.com. Il tavolino è il modello Airy di Muuto.

Una tonalità intensa di verde bottiglia caratterizza la parete di fianco al divano e mette in risalto il mobile vintage. Azzeccatissimo l’effetto ton sur ton della pianta.

04

05

06

Le tonalità di grigio e bianco rendono la camera da letto già molto luminosa, un ambiente accogliente e arioso. Anche qui non manca qualche dettaglio in stile etnico e delle piante sospese che danno un’aria bohémienne alla stanza.

07108091

Nessun comodino ma una comoda panca, perfetta per tenere qualche libro da leggere alla sera, una lampada e qualche candela per creare una bella atmosfera.

La lanterna è l’iconica Light House di Normann Copenhagen. Bellissima!

Fonte immagini: designattractor.com

SalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalva

Estate artistica

Al lavoro sul moodboard per Carta da parati artistica

GiCiArch

Oltre al mio lavoro di architetto, da qualche tempo mi occupo di carte da parati, sono la co-fondatrice di Carta da Parati Artistica, brand di carte da parati di design. Con l’arrivo dell’estate abbiamo pensato di creare una linea di carte da parati che rappresentino al meglio la stagione che ormai è alle porte e per farlo abbiamo coinvolto alcune blogger attive nel settore design e arredamento.

E’ nato così il progetto “Estate Artistica”.

copertina

Entro il 09/06/2017 le blogger che hanno aderito all’iniziativa dovranno inviare delle idee sotto forma di moodboard scegliendo come base uno dei colori selezionati da Pantone per le stagioni privamera/estate.

Eccoli!!!

Schermata 2017-06-07 a 15.58.01Come funzionail progetto “Estate Artistica”?

Il primo passo è scegliere uno dei colori e sviluppare un’idea legata ad esso, che si può tradurre in un semplice collage di elementi, suggestioni ed immagini che vengono rappresentate su una moodboard. Essa…

View original post 252 altre parole

Colori pastello per una casa allegra e primaverile

CARTA DA PARATI FLOREALE

Un’esplosione di colori e foglie, animati da uccelli che prendono il volo, accostati a kimono giapponesi, il tutto su uno sfondo azzurro cielo. Disegnata dallo stilista Antonio Marras  Jap di Wall&Decò, è perfetta per dare allegria con tanti colori e una composizione molto piacevole.

Immagine: Casafacile

APPENDIABITI USATI IN MODO ORIGINALE

Ormai divenuti iconici, i DOTS del brand danese Muuto, stanno bene in qualsiasi spazio. Si prestano a varie composizioni, giocando sulle diverse dimensioni (small, medium, large) e su diverse tonalità. Ti puoi divertire a creare soluzioni originali per arredare e decorare una parete!

Immagine: Nordicdays

Immagine: Côtè Maison

 

VASI IN CERAMICA

La bellezza, la freschezza e il profumo che trasmettono i fiori in primavera è unica. Anche per questo Maggio è il mio mese preferito. Ma anche il vaso vuole la sua parte. Questi vasi in ceramica opaca del marchio francese Madura, si prestano bene a combinazioni dove si accostano diversi modelli e colori.

 

immagine: Marie Claire Maison

RESTYLING DI UN MOBILE

La primavera porta anche la voglia di rinnovare casa con una nuova tinteggiatura. Perché non dare un nuovo colore ad un mobile? Qui vediamo una versione del mobile IVAR di IKEA in un delicato celeste.

Imagine: Dettagli home decor

LAMPADE COLORATE

Per dare un tocco di colore possiamo intervenire su qualsiasi elemento. I fili colorati delle lampadine sono molto efficaci, soprattutto se in gruppo. Le hai riconosciute? Sono le E27 di Muuto.

 

Immagine: Femkeido

 

Colori di tendenza: terracotta

Uno dei colori che più mi piacciono in questo periodo è il terracotta, saturo ed intenso, simile al ruggine. Accostare questa tonalità, naturale e calda ad altri colori è semplice, e produce effetti sempre diversi. Le finiture opache lo esaltano al massimo.

Palette ispirata alle sfumature della terra

Liljen Crantz Design

In dialogo con finiture gold

Coco Lapine Design

Come colore d’accento

skonahem.com

Con il rosa

 

When Sara smiles

Mad about the house

HOUSE&HOME

 

 

 

Ispirazioni in stile rustico contemporaneo

Il ritorno ad un gusto rustico attraverso l’utilizzo di materiali grezzi nella loro essenza materica è una delle tendenze per gli interni. Queste 3 splendide ville umbre sono accomunate da uno stile rustico contemporaneo,  reso tale attraverso tocchi di colore e pezzi di design.

1.Tradizione rivisitata

Il calore del soffitto con travi a vista e il pavimento in pietra sono un ricordo del passato che rende accogliente questa villa. Le pareti bianche danno luminosità, mentre la scelta di un colore forte come il rosso, presenza fissa negli accessori di ogni ambiente, rappresenta una scelta vincente per dare uniformità. Una tonalità difficile, ma qui usata a piccole dosi e abbinata a tonalità neutre come il grigio o al suo colore complementare, il verde.

via homeadore

 

2. Un casolare in pietra ravvivato da colori brillanti

Il carattere delle pareti in pietra è innegabile all’interno di questo casolare completamente ristrutturato. Elementi come il camino e la cucina sono stati interpretati in forme attuali in favore della praticità. Arredi moderni e colorati sono una nota vivace e piacevole e non mancano elementi di recupero come i tavolini del salotto ricavati da due vecchie ante in legno o i divanetti esterni realizzati con dei pallet. Ogni dettaglio è curato con massima attenzione per una risultato giovane e fresco.

via  home info

3. Dettagli etnici

Di questa coloratissima villa stupisce la perfezione con cui ogni ambiente è stato reinterpretato e valorizzato. Richiami etnici come le stampe dei cuscini, i tappeti e l’utilizzo di ceste in paglia e cappelli come elementi decor sono  in perfetta armonia con l’involucro rustico.

via Adela Parvu

 

8 idee per lanciare dei messaggi (positivi) e decorare casa

1. Il lampadario con i fogli di carta giapponese

Ormai un classico, Zettel’z di Ingo Maurer, è un lampadario su cui puoi lasciare messaggi, avere sempre a vista le frasi che ti diano la giusta ispirazione o sfogare la tua creatività.

 

2. Stampe a tema

Gli interni parlano. Attraverso l’arredamento si comunica uno stato d’animo, avere delle scritte sempre a vista può influenzare il tuo umore, perciò spazio ai messaggi positivi!

3. Come un’opera d’arte

Un messaggio importante va comunicato con stile. Cosa ne pensi di una tela dai colori pop?

4. Per gli animi più sensibili

Questa idea mi è piaciuta davvero tanto: una poesia trascritta sulla parete. Realizzarlo è semplice con gli adesivi prespaziati, ma se te la cavi bene con la calligrafia ancora meglio.

 

5. Music has no limits

Non ci sono limiti alla fantasia, in questo progetto una frase tratta da un brano di Erykah Badu è stata utilizzata per personalizzare un radiatore che diventa così elemento decorativo.

6.Le lightbox

Se ne possono trovare con scritte fisse o con un kit di lettere per comporre messaggi e cambiarli ogni volta che si vuole. Le ligthbox sono un must-have!

bo2

Planete Deco

 

7. Le scritte al neon

Vintage rivisitato per le scritte al neon coloratissime, una tendenza da non perdere!

 

 

8. Sulla parete lavagna

Quello di scrivere con una bella grafia su lavagna è un lavoro piuttosto difficile per principianti, ma c’è un trucco per realizzarle: qui il tutorial di Vivre Shabby Chic.

Torna di moda il terrazzo

L’effetto grafico simile a dei coriandoli colorati lo rende spiritoso e divertente, ricorda un’immaginario del passato ma in una forma tutta nuova. È il terrazzo, tornato di moda e proposto in tante varianti.

Avete presente le piastrelle fatte con agglomerati di marmo o altre pietre che si usavano tantissimo diversi anni fa? Si tratta del terrazzo veneziano, o più comunemente terrazzo, tornato alla ribalta con una nuova carica. La sua nuova estetica lo fa diventare fresco, originale e divertente. Dai pavimenti, ai rivestimenti, a oggetti di uso quotidiano, tutto è contagiato da questa nuova tendenza. Coinvolge il design di prodotti di ogni tipo: lampade, quaderni, ma anche tavoli e sanitari riproducono i motivi terrazzo sulle loro superfici.

 

Arredare in stile Mix and Match

Da un po’ di tempo mi capita di incontrare sempre più spesso questa espressione. Una moda? Uno stile? Un trend? Fate voi. Mix & Match, che in italiano suonerebbe come “mescola e combina” (molto meglio la forma in inglese), è diventato qualcosa di più. E così nascono collezioni di accessori per la casa e complementi d’arredo che fanno di questo nuovo gusto il loro successo. Come molte altre tendenze, se così la possiamo definire, il Mix & Match ha origine nella moda. Il gusto di mescolare capi di epoche e provenienze diverse è diventato un modo per esprimersi e mostrare personalità. Poteva non contagiare anche l’interior design?

Si gioca con le stampe, i colori, i materiali per ottenere qualcosa che raggiunge un certo equilibrio, un’estetica imperfetta ma di grande gusto.

PROVENIENZE DIVERSE

Cosa ci fa un pouf in pelle tipicamente marocchino in una casa in perfetto stile nordico? Eppure non stona con i pattern geometrici dei cuscini e  le linee classiche dei mobili. Un’esempio di come si possono mescolare elementi di provenienza molto diversa.

VARIETÀ DI FORME
Le sedie intorno a un tavolo sono la dimostrazione di questo concetto. Se nell’arredamento vecchia maniera le sedie tutte uguali erano un obbligo, adesso si può lavorare sul contrasto tra pezzi diversi, alternando icone di design a modelli vintage.
ANTICO E MODERNO
Passato e presente affiancati. Quella che potrebbe essere una fotografia di moda e accanto un ritratto d’epoca. Accostare elementi tanto lontani quanto simili non è poi molto difficile.
STILI DIVERSI
Accenti di stile industriale e altri di gusto contemporaneo, un’incrocio che non stupisce più di tanto. Eppure sono elementi molto distanti e che solitamente sono vincolati al loro mondo di appartenenza.
In realtà, per ottenere un apprezzabile interno in stile mix e match non ci sono regole specifiche. Unico consiglio: niente forzature. Ogni accostamento deve essere il più naturale possibile.

Tra interni ed esterni

Spazi che si aprono sull’esterno, offrendo prospettive nuove. Interno ed esterno sono una cosa sola, uno spazio ibrido dalle tante sfaccettature. Immagini che ispirano sensazioni piacevoli, un relax dato dalla vista della natura con i suoi colori e i suoi profumi, per rigenerarsi prima di affrontare l’inverno. Chi non vorrebbe trovarsi in uno di questi posti?

Dall’immagine del patio di questa villa in Portogallo sembra quasi di sentire un alito di  vento fresco. Gli ulivi a perdita d’occhio, le viste sconfinate sulle colline verdi, le sfumature vibranti sotto la luce del sole, sono un valore aggiunto senza il quale questa casa non avrebbe lo stesso aspetto. Una cornice incantata su cui si affaccia uno spazio a metà tra interno ed esterno, dove la quarta parete è lo spazio aperto. Chi non starebbe bene in un contesto del genere?

A scala più ridotta, questo piccolo patio interno arricchisce una casa costruita su un terreno di appena 4,2 x 10 m che si sviluppa su più piani. Sfruttando bene ogni centimetro non si rinuncia così ad un angolo che si richiami all’esterno e che dia profondità alla casa, per non rimanere schiacciati tra le mura e regalarsi uno spiraglio di evasione.

 

Grandi aperture per questa villa in Danimarca, da dove gli interni comunicano con gli esterni grazie a delle scelte architettoniche mirate alla valorizzazione e alla fusione delle due parti, che appaiono così come un insieme armonioso. Gli interni dai colori polverosi come il grigio del cemento, il cioccolato uniti al bianco e nero sono uno sfondo su cui far brillare i colori della natura su cui si apre la casa.

In questo caso interni ed esterni sono unificati dalla pavimentazione in travertino, un materiale con ottime prestazioni sia in outdoor che in indoor. Dal salotto alla piscina in un attimo. Case perfette per le vacanze, ma anche per tutto l’anno.

Idee per arredare gli spazi all’aperto (spendendo poco)

Basta poco per trasformare un esterno noioso (e trascurato) in un’invidiabile oasi di relax, e si può raggiungere l’obiettivo anche con una piccola spesa.

Queste immagini mi ispirano particolarmente, sarà perchè trasmettono freschezza, gioia, libertà in una parola estate. Eppure non ci sono i soliti colori che si associano alla bella stagione. Ebbene si, il nero si può usare anche in estate, nell’abbigliamento come nel design. Una bella notizia per tutti quelli che, come me, trovano la scelta del nero sempre una buona idea!

L’amaca diventa chic

Cosa c’è di più piacevole e rilassante che dondolarsi su una comoda seduta sospesa in terrazzo o in giardino??? Delle versioni economiche di amache, altalene e sedie a dondolo si trovano facilmente anche nei negozi di bricolage e arredamento. Potrai poi personalizzare il tuo angolino con cuscini e complementi tessili. Bellissimo anche il filo di lampadine che aggiunge quel tocco magico alle serate estive.

Idea DIY: colora i vasi

Se hai vasi grandi che non ti piacciono più, ravvivali dipingendoli con fantasie geometriche e nei colori che preferisci. Bianco & nero sono sempre un’ottima combinazione, ma perchè non osare colori più brillanti o l’oro?

Realizza una parete verde

Basta una rete metallica e dei semplici vasi per creare una bellissima parete verde fai da te. Un modo per avere un giardino verticale, la soluzione ideale  dove lo spazio scarseggia.

Le piante aromatiche

In terrazzo o in giardino non possono di certo mancare  le erbe aromatiche, per rendere più saporiti i tuoi piatti estivi ed inebriarti con i loro profumi. Valorizzale con dei coprivasi all’altezza, quelli di Essent’ial sono in fibra di cellulosa e li trovi in tante dimensioni diverse.

Le lanterne

Un complemento da esterni molto carino sono le lanterne dove inserire delle candele per un effetto davvero suggestivo. Puoi raggrupparne un po’ di diverse dimensioni sul pavimento oppure appenderle come lampadari.

Idea da copiare: arredare un balcone piccolo

Anche un piccolo balcone può essere trasformato in un piacevolissimo angolo relax. Pochi elementi e il gioco è fatto: un divanetto, un tavolino e qualche vaso. Per la giusta privacy si può coprire la balaustra, anche Ikea ha in catalogo un prodotto che consente di schermare il proprio balcone da sguardi indiscreti, si chiama Dyning ed è disponibile in bianco oppure con un motivo grigio e bianco.