Come scegliere l’appendiabiti giusto

img1

Gli appendiabiti sono dei complementi d’arredo comuni in ogni famiglia, sono un modo perfetto per appendere vestiti, giacche, borse e altro. Gli appendiabiti aiutano ad organizzare in modo efficace i soprabiti necessari ogni giorno per uscire di casa, e possono essere di varie tipologie, da terra o con ganci sporgenti attaccati alla parete. Quest’ultimo modello chiamato appunto, appendiabiti da parete, può contribuire a risparmiare spazio del pavimento per poterlo utilizzare diversamente, cosa molto utile specialmente negli ingressi di piccole dimensioni. Sono utilizzati ampiamente non solo nelle case, ma anche in luoghi come ristoranti, palestre, uffici, ecc., Gli appendiabiti a parete possono essere fissati vicino all’ingresso di una stanza ma anche all’interno di un armadio o sul retro di una porta. La scelta dell’attaccapanni a muro dipende da diversi fattori, come lo spazio disponibile, quanti soprabiti dovrebbe mantenere ed i materiali visto che sono realizzati con materiali diversi per adattarsi meglio a qualsiasi stanza.

Come scegliere l’appendiabiti giusto: i modelli

Come abbiamo detto un appendiabiti viene scelto in base a diversi fattori uno fra tutti il materiale con cui è stato realizzato. Possiamo trovare, infatti, appendiabiti in metallo, in legno ed in plastica da scegliere oltre che in base al gusto personale, anche in base all’ambiente a cui è destinato. Vediamoli adesso nel dettaglio.

  • Appendiabiti in metallo, metallo sono una buona opzione per le case o per gli uffici che hanno un arredamento in stile minimal. Gli attaccapanni metallici possono essere realizzati in acciaio, in alluminio o in ottone. Alcuni possono riportare dei ganci realizzati in ferro battuto per un aspetto più rustico e antico ma tendono ad essere più costosi. Poiché gli appendiabiti in metallo sono molto robusti, sono più indicati per appendere soprabiti pesanti come giacche, cappelli e cappotti invernali. Indicato per stanze come il bagno in quanto non rischia di assorbire l’umidità.

 img2

  • Appendiabiti in legno, si adatta meglio ad un arredamento in stile più tradizionale. Anche se non sono robusti come quelli in metallo, gli attaccapanni in legno sono abbastanza stabili e possono essere utilizzati per appendere vestiti più leggeri. Alcuni appendiabiti possono essere muniti di un piccolo ripiano montato sopra i ganci, questa mensola può essere utilizzata per mantenere piccoli oggetti come chiavi, lettere, ecc., conferendogli un duplice scopo. Attenzione però a non installare un appendiabiti in legno in bagno, il legno infatti è un materiale poroso che assorbe molto l’umidità.

 

img3

 

  • Appendiabiti in plastica, sono facili da installare e sono anche più convenienti rispetto a quelli realizzati in metallo e in legno. Gli appendiabiti di plastica sono molto utilizzati ma ovviamente, come è facile immaginare, non sono molto robusti, ragion per cui è consigliabile non utilizzarli per appendervi giacche pesanti o cappotti. Gli attaccapanni in plastica sono spesso colorati e perciò si prestano molto bene alle camerette dei bambini.

Gli appendiabiti a muro moderni donano un certo carattere e stile al tuo ambiente domestico o lavorativo e le proposte disponibili sul mercato sono davvero molto interessanti e fantasiose e adatte a tutte le tasche.

Post scritto in collaborazione con Verdelilla Home

SalvaSalvaSalvaSalva

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...