“italy”, un concept che traduce i valori Italiani in chiave scandinava

Mi sono sempre chiesta come noi italiani veniamo visti all’estero. La cosa certa è che siamo amati per certi versi, meno apprezzati per altri.
Se c’è una cosa che mette tutti d’accordo è sicuramente la cucina e la qualità del cibo che tutto il mondo ci invidia.

NORM-ITALY-27

La cultura legata al cibo, il piacere di stare a tavola in famiglia o con gli amici, la genuinità delle materie prime e le proprietà della cucina mediterranea rappresentano a pieno lo “stile italiano”. Questa essenza si traduce in un’atmosfera calda, invitante, piena di vita e gioia, uno spirito che può essere portato in altre culture. Ad esempio, per i Danesi e per gli scandinavi in genere, le atmosfere accoglienti sono importanti poiché sono costretti a un clima rigido e godono di poche ore di luce diurna.
Da questa idea si sviluppa il concept di “italy” per Cofoco realizzato dallo studio NORM. Un concept che esplora l’equilibrio tra lo sconosciuto e il familiare, per ottenere un ambiente che è italiano, ma visto da una mentalità scandinava e considerando le qualità percepite dagli abitanti del posto.
a
NORM è uno studio di progettazione multidisciplinare che si concentra su architettura residenziale, interni commerciali e design industriale con sede a Copenhagen.
I loro progetti sono tutti caratterizzati da un’estrema purezza formale, facendo della semplicità come una filosofia di vita e esaltando l’estetica delminimalismo. Il concept è stato sviluppato in collaborazione con il dipartimento creativo di  Cofoco, noto per l’approccio democratico alla gastronomia e la buona qualità.
a
Sono stati mantenuti ed esaltati gli ideali della cucina italiana fatta a mano e con ingredienti sani e di qualità, ma hanno dato luogo a uno spazio in cui si riflette la cultura scandiniva più votata alla ricerca di linee pure, semplici, spazi luminosi. Il locale è aperto verso qualsiasi tipologia di ospite che siano famiglie, gruppi di amici, giovani e meno giovani, bambini e uomini d’affari. L’interno suggerisce riferimenti alla classica architettura del sud Italia, ma epurata nelle forme e nelle tonalità per adattarsi al gusto nordico. Le  pareti chiare danno freschezza al locale, contrastate dalle note calde delle imbottiture blu. Pavimento, panche e tavoli sono in legno (tipicamente scandinavo ovviamente). A questo si aggiungono le piastrelle di mosaico esagonale bianco e nere che creano un piacevole motivo.
a
Gli architetti hanno lavorato con una serie di archetipi spaziali: La Nicchia, Il Passaggio, Il Cortile e La Sala. Ciascuna delle aree segue la  stessa palette di colori, ma crea nuovi stati d’animo e si adatta a vincoli contestuali diversi. In questo modo il concept può essere facilmente declinato in nuovi ristoranti della catena, rimanendo coerente e centrato.

Responder

Introduce tus datos o haz clic en un icono para iniciar sesión:

Logo de WordPress.com

Estás comentando usando tu cuenta de WordPress.com. Cerrar sesión /  Cambiar )

Google photo

Estás comentando usando tu cuenta de Google. Cerrar sesión /  Cambiar )

Imagen de Twitter

Estás comentando usando tu cuenta de Twitter. Cerrar sesión /  Cambiar )

Foto de Facebook

Estás comentando usando tu cuenta de Facebook. Cerrar sesión /  Cambiar )

Conectando a %s

Este sitio usa Akismet para reducir el spam. Aprende cómo se procesan los datos de tus comentarios .